domenica 19 settembre 2010

Donna spara in ospedale: strage in Germania - Ancora incerto il numero delle vittime.

TERRORE IN CORSIA A LOERRACH, NEL SUD DEL PAESE 

BERLINO - Una donna armata ha sparato con un fucile in un ospedale a Loerrach, nel sud della Germania. Ancora incerto il numero delle vittime, tra cui anche la killer e un bambino, secondo il primo canale della televisione pubblica tedesca Ard. Dopo gli spari c'è stata anche un'esplosione, seguita da un incendio in uno dei cinque edifici dell'ospedale Santa Elisabetta. Diversi anche i feriti, sembra però provocati soprattutto dal fumo.
La polizia tedesca di Loerrach, cittadina del Baden Wuerttemberg sul confine con la Francia, ha confermato che a sparare è stata la donna, nel frattempo deceduta. Non è stato invece chiarito se la sparatoria sia opera di una paziente oppure se la donna fosse una visitatrice. Anche sui motivi regna il riserbo. La sparatoria è avvenuta verso le 18:30 all'ospedale cattolico che da marzo scorso dispone anche di un reparto di psichiatria infantile e giovanile.
«SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO» - «La situazione è ormai sotto controllo», ha assicurato un portavoce della polizia. Il dramma è scoppiato verso le 18, nell’ospedale situato in pieno centro di questa città di 48.000 abitanti, vicina alle frontiere francese e svizzera.

[Fonte corriere.it]

Nessun commento:

Posta un commento