mercoledì 15 settembre 2010

Nascondeva in casa 67 chili di coca arrestata l'impiegata spacciatrice

La droga già confezionata in panetti chiusa in quattro valige nel solaio


Un'impiegata 40ennne è stata arrestata dai poliziotti del commissariato di Lambrate a Milano perché trovata in possesso di 67 chili di cocaina per un valore, all'ingrosso, di tre milioni di euro. Nel solaio della sua abitazione in via della Liberazione a Peschiera Borromeo, gli agenti hanno trovato, all'interno di quattro valige, la droga già confezionata in panetti.

A far scattare il blitz, due giorni fa, era stata la segnalazione di un confidente che aveva indicato, all'interno dell'appartamento della donna incensurata, A. F., una pistola. Gli agenti hanno sequestrato l'arma, una 7.65, e il padre della donna è stato denunciato per omessa dichiarazione della pistola, appartenuta al nonno dell'arrestata. Continuano le indagini per capire a chi fosse destinato il carico di cocaina.

[Fonte http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/09/15/news/nascondeva_in_casa_67_chili_di_coca_arrestata_l_impiegata_spacciatrice-7107266/]

Nessun commento:

Posta un commento