sabato 25 settembre 2010

ORMONE DELL'AMORE IN SPRAY PER VINCERE LA TIMIDEZZA

Un rimedio insolito per i più timidi. Si tratta dell'ormone dell'amore, l'ossitocina, versione spray nasale per battere timori e indecisioni e diventare più grintosi nei rapporti sociali. A dare nuove speranze a chi ha difficoltà a buttarsi nella mischia, gli studiosi del Seaver Autism Center for Research and Treatment di Israele e della Columbia University, che in uno studio che ha guadagnato le pagine della rivista 'Psychological Sciencè mostrano come anche gli schivi 'Charlie Brown' possano venir fuori, spray nasale alla mano. L'ossitocina, del resto, è responsabile della capacità di empatia e di comprensione dello stato d'animo altrui, nonchè di un migliore rapporto con sè e con gli altri. Oltre a fungere da agente biologico dell'innamoramento, viene poi etichettato come ormone della fiducia, poichè rende maggiormente disponibili e cordiali. Da qui l'idea di sperimentarlo sui timidi, sui quali l'ossitocina sembra funzionare. Mentre lo spray nasale messo a punto per la ricerca non sembra sortire grandi effetti su coloro che estroversi e sicuri di sè lo sono di natura. Ma al di là dei timidi, questa scoperta potrebbe avere implicazioni importanti per le persone con gravi carenze sociali, spesso anche affette da condizioni estreme come l'autismo.
I ricercatori hanno testato lo spray su 27 uomini adulti sani, ai quali è stato dato alternativamente placebo e l'ormone in questione. A questo punto il campione è stato invitato a confrontarsi con persone che raccontavano momenti emozionanti della loro vita, ed esortato a dare voce ai propri sentimenti. Con un test ad hoc, noto tra gli addetti ai lavori come AQ e studiato apposta per misurare le competenze sociali, i ricercatori hanno potuto rilevare che l'ossitocina aveva migliorato le capacità empatiche, ma solo nelle persone meno avvezze a intrattenere rapporti sociali. «L'ossitocina - spiega Jennifer Bartz, della Mount Sinai School of Medicine - è ampiamente nota per la sua capacità di rendere le persone più empatiche e maggiormente comprensive. Il nostro studio contraddice questo. L'ossitocina sembra funzionare solo per coloro socialmente meno abili ». Ma, ammette la stessa esperta, è necessario andare avanti con la ricerca per vederci più chiaro e poter battere un giorno la strada di terapie ad hoc basate sull'ormone dell'amore e della fiducia. 


[Fonte leggo.it]

Nessun commento:

Posta un commento