sabato 2 ottobre 2010

Ricatta l'ex amante del marito e viene arrestata per estorsione

I carabinieri della stazione di Treviglio nella serata di venerdì 24 settembre hanno arrestato, in flagranza del reato per estorsione, V. M. G. 45enne casalinga trevigliese. La donna, insieme al marito, P. G. L., 46enne trevigliese di adozione, pretendeva da una giovane extracomunitaria, con la quale l'uomo aveva avuto una relazione extraconiugale, la restituzione dei regali ricevuti o, in alternativa, il pagamento della somma contante di 600 euro, e l'ha minacciata, in caso di diniego, di procurarle lesioni fisiche e di incendiarle la sua autovettura.

L'ex amante, dopo aver raggiunto l'accordo di pagare la cifra di 400 euro, si è rivolta ai carabinieri di Treviglio che, intervenendo subito dopo che la moglie tradita aveva incassato il denaro, hanno arrestano quest'ultima per estorsione. La donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari nella sua abitazione e, dopo pochi giorni, il gip del tribunale di Bergamo ha convalidato l'arresto revocando la misura cautelare.

[Fonte ecodibergamo.it]

[art. orig ]

Nessun commento:

Posta un commento