lunedì 11 ottobre 2010

Ucraina: traffico organi figlia 2 anni - Arrestata prima dello scambio, rischia 15 anni di carcere

(ANSA) - KIEV, 11 OTT - In Ucraina una madre 28enne stava cercando di vendere la figlia di 2 anni ai trafficanti di organi, ma la polizia l'ha arrestata prima. Rischia 15 anni di carcere. La donna e' stata arrestata nella regione di Zaporijia, nel sud-est dell'Ucraina, mentre stava ricevendo 100.000 grivnie (circa 9.000 euro) in cambio della bambina. La bimba viene tenuta in ospedale, dove restera' per tutta la durata dell'inchiesta e le sue condizioni di salute sono definite 'soddisfacenti'.

[Fonte ansa.it]

Nessun commento:

Posta un commento