martedì 2 novembre 2010

Chiuse le indagini su Mamma Ebe. Lei nega ogni accusa

Pistoia, 2 nov. - (Adnkronos) - Il sostituto procuratore della Repubblica di Pistoia, Francesco Sottosanti ha chiuso le indagini su Mamma Ebe, al secolo Ebe Giorgini, la 'santona' accusata di associazione a delinquere finalizzata all'esercizio arbitrario della professione medica e truffe aggravate. La donna, 77 anni, e' stata arrestata lo scorso 11 giugno, ed e' sempre in carcere. Nonostante le ripetute istanze di scarcerazione presentate dai suoi avvocati per motivi di salute, l'anziana non e' stata liberata.

Mamma Ebe e' indagata insieme al marito Gabriele Casotto, un collaboratore e altre 14 persone tra seguaci e collaboratori, che hanno ricevuto in questi giorni gli avvisi di fine indagine che preludono alla richiesta di rinvio a giudizio da parte del pm. Ebe Giorgini invece, si e' fatta ascoltare dal magistrato sabato scorso, insieme ai suoi legali, e ha negato con decisione tutti gli addebiti che le vengono contestati. La notizia e' emersa in queste ore.

Due anni fa, la santona venne condannata a 7 anni di reclusione dal Tribunale di Forli', per gli stessi motivi che la vedono indagata a Pistoia, dove possiede una villa, a San Baronto, frequentata da decine di persone, soprattutto malati che chiedono la guarigione.

[Fonte http://www.libero-news.it/regioneespanso.jsp?id=522812]

Nessun commento:

Posta un commento