venerdì 10 dicembre 2010

RAGAZZA CINESE ACCOLTELLA A SIENA FIDANZATO DOPO LITIGIO

(AGI) - Firenze, 10 dic. - Una giovane cinese di 24 anni e' stata arrestata questa notte per tentato omicidio del fidanzato, 25 anni, anche lui di nazionalita' cinese, colpito due volte all'addome con un coltello da cucina. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, i giovani che studiano a Siena, poco dopo le due di questa notte stavano discutendo all'interno della loro abitazione situata nella centrare Via Banchi di Sopra. Il litigio sarebbe stato originato da motivi sentimentali: lei voleva lasciare il fidanzato, che non era.
  La lite si e' fatta sempre piu' forte e quando il ragazzo ha abbracciato con forza la donna per convincerla a tornare sulle sue decisioni, lei si e' liberata, ha impugnato un coltello da cucina e ha ferito il fidanzato che e' stato portato al policlinico universitario delle Scotte dove e' stato subito operato. I medici si sono riservati la prognosi ma non sarebbe in pericolo di vita. La ragazza dopo l'arresto e' stata portata al Carcere fiorentino di Sollicciano. (AGI) Si1/Sep 16:43 10 DIC 2010

Nessun commento:

Posta un commento