mercoledì 19 gennaio 2011

Femministe!!! A CHE GIOCO GIOCHIAMO? ANCHE QUESTO NON ERA UN FEMMINICIDIO!!! «Il delitto di Teresa Buonocore deciso dalla mamma del pedofilo in cella» - Il Messaggero

Delitto di Teresa Buonocore, coinvolta la mamma del pedofilo in cella

NAPOLI (19 gennaio) - Nuove rivelazioni dei pentiti sull’omicidio di Teresa Buonocore, la mamma di una bambina vittima di molestie sessuali, ammazzata il 20 settembre dell’anno scorso all’ingresso del porto di Napoli.

A sentire le accuse di Alberto Amendola, uno dei presunti assassini della Buonocore, nella stanza in cui si pianificava il delitto era presente anche una signora, Renata Rossi, mamma di Enrico Perillo, indagato numero uno per l’omicidio di Teresa e ora in cella a scontare quattordici anni per molestie sessuali.

A voler dar credito alle parole di Amendola, uno dei presunti killer, la Rossi, nonostante la sua età avanzata, avrebbe svolto un ruolo. Brutta storia quella che sta uscendo dal racconto di Amendola, uno che ha ammesso di aver preso parte all’omicidio, salvo poi tirarsi indietro quando si trattava di esplodere i colpi di grazia.


[Fonte ilmessaggero.it] 

Nessun commento:

Posta un commento