sabato 7 maggio 2011

Banda di ragazze assale coppia di giovani fidanzati

E' successo ai giardini Margherita: tre minorenni hanno assalito due fidanzati, lui 21 anni e lei 16, per derubarli; la ragazza è stata graffiata e bruciata al collo. Identificata una 16enne: dovrà rispondere di rapina in concorso e lesioni personali

Due fidanzatini sdraiati sul prato dei giardini Margherita sono stati insultati e spintonati da tre giovani per strappar loro l'I-Pod. Alla ragazza spenta una sigaretta sul collo. Una delle autrici dell'aggressione è stata identificata: ha 16 anni, dovrà rispondere di rapina e concorso in lesioni

Bologna, 5 maggio 2011 - Bullismo in salsa rosa. Una baby gang, composta da tre ragazze minorenni, ha aggredito ieri pomeriggio, ai giardini Margherita, una coppia di fidanzati.

I due, lui 21 anni e lei 16, entrambi bolognesi, erano sdraiati sul prato, poco lontano dal laghetto dei giardini, intenti a leggere un libro, quando verso le 18.30 sono stati avvicinati dal terzetto, tutto italiano. L’aggressione e’ cominciata con qualche insulto alla sedicenne e un pretesto per litigare: "Dacci il libro". La ragazza ha opposto resistenza e le tre si sono scagliate sulla borsa che, però, il ragazzo è riuscito a difendere. Quando il terzetto ha preso di mira l'iPod che la 16enne ha cercato di riprendersi.

A quel punto le tre l'hanno afferrata per i capelli, spintonata, graffiata e infine bruciata sul collo con una sigaretta. La giovane ha mollato la presa e il terzetto è scappato con il lettore mp3, non prima di averlo buttato a terra, forse a sfregio, e poi recuperato.

I due fidanzati hanno poi chiamato il 113 per denunciare quanto successo: hanno detto di non conoscere le tre che li hanno aggrediti, descritte come italiane sui 15-16 anni, vestite in modo normale. La sedicenne si e’ fatta medicare all’ospedale Sant'Orsola le escoriazioni e la bruciatura al collo, giudicate guaribili in sei giorni. Sull'episodio indaga la squadra Mobile.

La Squadra mobile della Questura di Bologna, a quanto si e’ appreso, ha identificato e denunciato una delle tre giovani che hanno compiuto l’aggressione ai fidanzati nei giardini Margherita. Si tratta di una sedicenne residente in citta’. Dovra’ rispondere di rapina in concorso e lesioni personali.

Nessun commento:

Posta un commento