martedì 31 gennaio 2012

Festini hard e vodka con i suoi alunni. Professoressa di 25 anni nei guai


Li avrebbe riempiti di vodka per poi avere sesso con uno dei due, mentre l'altro guardava. Jennifer Schultz, un'insegnante 25enne di letteratura inglese del North Dakota, è accusata di molestia sessuale, corruzione di minore e di spaccio di alcolici a minori.

Secondo la ricostruzione dell'accusa, Jennifer aveva invitato due suoi studenti 17enni a casa sua, dove avrebbe offerto loro della vodka, per poi trascorrere insieme la notte. La donna, sdraiata tra i due studenti, avrebbe avuto un rapporto sessuale con uno dei due ragazzi, mentre l'altro guardava la scena. E quando quest'ultimo si è rifiutato di partecipare al momento di passione, lei ha iniziato ad accarezzarlo, noncurante del ripetuto rifiuto del giovane. Quando la mattina successiva increduli i ragazzi hanno lasciato la casa la giovane insegnante avrebbe chiesto loro di dire a tutti che si erano allontanati alla ricerca di un cane smarrito.


L'incontro avrebbe avuto luogo lo scorso novembre e dopo che i funzionari della scuola hanno sentito parlare dell'incidente la Schultz è stata sospesa dal suo incarico e si è sentita costretta a trasferirsi in Minnesota.

http://www.lawfirms.com/female-teacher-sex-crime-offenders-and-scandals.html


1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina